top of page

Se ti dicessi che ho trovato la soluzione ad uno dei principali problemi che un allevatore vive dopo la consegna di un cucciolo ad una famiglia?

 

Dopo mesi di totali attenzioni da parte tua, di cure e premure per crescere cuccioli che siano pronti a far felici le loro famiglie, Al momento della consegna la domanda che ti poni è: "saranno pronti a crescerli nella maniera giusta?"

 

Quando dopo solo qualche giorno ti vedi bombardato di messaggi o telefonate, perchè il cucciolo tiene già in scacco l'intera famiglia o perchè non riescono a comprenderne i reali bisogni e da questo nascono diverse difficoltà.

 

Vorresti evitare tutta questa situazione?

Ma come fare?

 

Questa è stata la domanda che mi sono posto. Purtroppo esiste un limbo che va dalla consegna del cucciolo all'inizio di un percorso educativo in un centro cinofilo e in queste poche settimane i problemi si accumulano.

Sarebbe tutto molto più semplice agire in anticipo, addirittura acculturando la famiglia prima della consegna, in modo che possano prepararsi e partire subito con il piede giusto.

 

Essendo il marito di un'allevatrice ho vissuto in prima persona queste situazioni e mi sono reso conto che i neo proprietari tendono a commettere un sacco di errori già dalle prime settimane e vivono con ansia qualsiasi evento successivo alla consegna, anche solo insegnare ad un cucciolo a fare la pipì fuori i casa sembra un'impresa impossibile. Per non parlare della fase di gestione del morso dove esordiscono con valutazioni come “è aggressivo” .

Tutto questo si trasforma in interminabili telefonate all'allevatore a volte anche in orari poco piacevoli, oppure messaggi e vocali in formato audio libro.

Senza contare gli effetti nel lungo termine che la cattiva gestione di un cucciolo può portare a volte anche con la rinuncia del cucciolo o peggio cedendolo a 3' persone che potrebbero avere secondi fini poco etici o non sarebbero comunque adatte a crescerlo nella maniera più corretta.

 

Da questo pensiero nasce il progetto “PRIMI PASSI”

del centro cinofilo San Francesco.

Una serie di video corsi creati proprio per aiutare le nuove famiglie a compiere un percorso costruttivo e positivo, crescendo fin da subito il cucciolo nella maniera più corretta e vivere poi una vita felice e appagante.

 

Mi chiamo Andrea Mettifogo, fondatore del centro cinofilo San Francesco, sono un consulente del comportamento animale, educatore e addestratore ENCI e da 10 anni lavoro nella cinofilia, sia svolgendo sport e prove di lavoro ma sopratutto occupandomi di problematiche comportamentali.

Ho creato questo progetto proprio perché voglio aiutare gli allevatori e le famiglie a cui decidono di affidare un loro cucciolo.

 

Basta telefonate interminabili con proprietari ansiosi che non sanno come muoversi e sono in balia di un cucciolo.

Basta cuccioli che tornano in allevamento perché le famiglie non sono in grado di gestirli.

Basta cani adulti con problematiche a causa di una cattiva gestione dei primi mesi di vita.

Questi sono solo alcuni grandi benefici che il progetto si prefigge di realizzare.

 

In questi anni ho collaborato con molti allevatori come consulente e a conseguenza di queste esperienze ho capito come organizzare al meglio un percorso adeguato alle famiglie.

Alcuni di questi allevamenti hanno già aderito al programma. Se stai leggendo queste parole non restare indietro e fornisci un servizio aggiuntivo che darà maggior valore al tuo impegno di Allevatore.

Dajana Traverso titolare dell'affisso Senza Fine,

cocker spaniel inglesi e figlia d'arte dell'affisso Re di danari.

"Ho conosciuto Andrea diversi anni fa e da subito ho avuto la sensazione che fosse una persona con una dote innata che gli consentiva di comunicare con i cani con una naturalezza e spontaneità disarmanti. Competenze, professionalità, studio ma soprattutto tanta osservazione e vita vissuta con i cani (e non solo) gli hanno permesso di entrare in sintonia con loro e di capire a fondo la loro natura. La sua grande capacità comunicativa rende facile, per chi si rivolge a lui, comprendere e mettere in pratica i suoi insegnamenti.

Da cuccioli scatenati fino a rescue mordaci Andrea trova sempre la chiave di lettura e interviene in modo mirato, accompagnando lungo un percorso che porta alla comprensione e consapevolezza, aiutando i binomi a conoscersi, a migliorare la propria relazione e in alcuni casi anche a recuperarla.

Il Centro Cinofilo San Francesco e Andrea: un luogo e una persona fuori dalla dimensione spazio-temporale odierna, un’esperienza indimenticabile che tutti i cinofili si dovrebbero regalare."

bottom of page